Chi siamo   |   La rete   |   Associati   |   Organizzazione   |   Curriculum   |   Partner   |   Esperti   |   Albo Fornitori   |   Sedi

 
  Home Statuto Servizi Tavoli di Progettazione Progetti Pubblicazioni Seminari Stage Amministrazione Trasparente  
 
Area Download
L'area download è riservata agli associati Tecla; vi troverai lo Statuto, i documenti necessari per l'adesione e le note di Approfondimento Tecla Bruxelles.

Per accedere è necessario aver effettuato la registrazione al servizio.

username:


password:

Pubblicazione

IFEL TECLA - #CampusEurope
Ladder Project

SALUTE 2014—2020 "Invito a presentare candidature per il sostegno a progetti riguardanti nuovi registri sulle malattie rare"

 

 

SALUTE 2014—2020

Invito a presentare candidature per il sostegno a progetti riguardanti nuovi registri sulle malattie rare

 

Il Programma Salute 2014—2020 nasce con l’obiettivo di sostenere e dare valore aggiunto alle politiche pubbliche degli Stati Membri con lo scopo di migliorare la salute dei cittadini europei, ridurre le iniquità in materia di salute, promuovere stili di vita sani, incoraggiare l’innovazione, aumentare il sostegno ai sistemi sanitari e proteggere la salute dei cittadini UE dalle minacce esterne.

I registri di pazienti e le banche dati costituiscono, quindi, degli strumenti chiave per lo sviluppo della ricerca clinica sulle malattie rare, per il miglioramento della cura dei pazienti e la programmazione del sistema di assistenza sanitaria. Gli Stati Membri si sono già impegnati a costruire registri e banche dati su questo tema a tutti i livelli, compreso quello europeo. Per supportare questo processo di costruzione e in particolare per sostenere e promuovere la interoperabilità dei dati dei registri sulle malattie rare, la Commissione Europea ha deciso di creare una Piattaforma Europea per la registrazione delle malattie rare, uno degli obiettivi promossi dal network europeo.

 

Il bando qui presentato si colloca nel contesto del quarto obiettivo del Programma Salute 2014-2020 che vuole facilitare l’accesso per i cittadini europei ad un sviluppato e sicuro sistema sanitario tramite il miglioramento dell’expertise medico e la diffusione di informazioni più specifiche anche oltre i confini nazionali che facilitino l’applicazione dei risultati di ricerca, lo sviluppo di strumenti di crescita della qualità dell’assistenza sanitaria e della sicurezza dei pazienti attraverso, tra le tante cose, la raccolta di dati e azioni che contribuiscano alla letteratura in materia.

 

AZIONI

Il bando è rivolto allo sviluppo di 3-4 nuovi registri sulle malattie rare che si basino su quelli già esistenti negli Stati Membri .

Questi registri devono costituire degli elementi chiave nell’accrescimento della conoscenza e nello sviluppo della ricerca clinica in materia di malattie rare.

La durata massima dei progetti deve essere di 36 mesi. Le azioni già iniziate prima della presentazione della domanda e ancora in corso non risultano sovvenzionabili.

Le risorse dovranno essere aperte e accessibili a tutti nel rispetto della normativa sulla protezione dei dati.

Saranno presi in considerazione, inoltre, gli sforzi collaborativi per fondare la raccolta dei dati. I registri dovranno essere formati col supporto e in accordo agli standard della Piattaforma Europea per la registrazione delle malattie rare e provvedere tutti i dati necessari alla Piattaforma.

 

BENEFICIARI

Risultano ammissibili le proposte progettuali presentate da partnership transnazionali con i seguenti requisiti:

  • Costituite da enti in possesso di personalità giuridica quali autorità pubbliche, enti del settore pubblico (istituti di ricerca e sanitari), università e istituti di istruzione superiore;
  • I membri della partnership devono essere indipendenti tra loro e provenire da almeno 3 diversi Paesi ammessi a partecipare al programma;
  • Proponente e partner associati devono essere membri di una  Rete di Riferimento Europea (ERN), che opera sul tema per il quale intendono costituire un registro europeo.

 

BUDGET

Il budget totale per questa call ammonta a 1.200.000 EUR destinato al finanziamento di 3-4 progetti nel 2017. Il cofinanziamento dell’UE copre un massimo del 60% dei costi ammissibili, che può arrivare ad 80% nel caso di eccezionale utilità del progetto presentato.

 

 

SCADENZA

21 Marzo 2017

 

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

Link al bando.

« indietro

TG WEB
"EUROPPORTUNITA"

Tecla Video
Notizie dall'E.. »

Banca dati progetti europei

Tecla News

Tecla News

Tecla News

Scadenzario Bandi Comunitari

Lettera d'allerta

Documenti associativi

Bandi News

In breve dall'Europa

Eventi

Attuare con successo la strategia Europa 2020


High Quality Italy | Alta qualità certificata e garantita