Chi siamo   |   La rete   |   Associati   |   Organizzazione   |   Curriculum   |   Partner   |   Esperti   |   Albo Fornitori   |   Sedi

 
  Home Statuto Servizi Tavoli di Progettazione Progetti Pubblicazioni Seminari Stage Amministrazione Trasparente  
 
Area Download
L'area download è riservata agli associati Tecla; vi troverai lo Statuto, i documenti necessari per l'adesione e le note di Approfondimento Tecla Bruxelles.

Per accedere è necessario aver effettuato la registrazione al servizio.

username:


password:

Pubblicazione

IFEL TECLA - #CampusEurope
Ladder Project

EaSI "Un quadro europeo per la mobilità degli apprendisti: sviluppare la cittadinanza europea e le abilità attraverso l’integrazione dei giovani nel mercato del lavoro"

EaSI

Un quadro europeo per la mobilità degli apprendisti: sviluppare la cittadinanza europea e le abilità attraverso l’integrazione dei giovani nel mercato del lavoro

 

Il bando per la mobilità per gli apprendisti ha l’obiettivo di permettere ai giovani apprendisti europei di sviluppare le proprie capacità e impiegabilità rafforzando al contempo il loro senso di cittadinanza europea. Questo scopo può esser raggiunto solo testando diversi approcci per la creazione di infrastrutture di supporto e di framework legali e contrattuali a favore della collocazione dei giovani, dal momento della partenza fino alla data di ritorno.

Obiettivi specifici sono:

  1. Comprendere l’entità della domanda tra gli stakeholder rilevanti per lo sviluppo di schemi di mobilità per l’apprendistato transnazionale a lungo termine (da sei a 12 mesi) e creare questi schemi;
  2. Identificare gli ostacoli legali, pratici, istituzionali, accamici che impediscono agli apprendisti di fare esperienze durature all’estero;
  3. Identificare e diffondere le buone pratiche e i fattori di successo per la collocazione a lungo termine degli apprendisti europei.

 

AZIONI

I tipi di attività finanziabili devono provvedere al raggiungimento degli obiettivi specifici del bando. In particolare, i progetti devono: 

  1. identificare i candidati e selezionare in base ai bisogni della domanda delle compagnie ospitanti. Ciò include assicurarsi che i candidati abbiano una conoscenza sufficiente della lingua del Paese ospitante o che ricevano un adeguato supporto linguistico prima e durante l’esperienza.
  2. organizzare incontri e corsi di formazione prima della partenza;
  3. sviluppare piani di formazione per la collocazione degli apprendisti;
  4. organizzare il viaggio e l’alloggio degli apprendisti selezionati e sopportare tutti i costi associati;
  5. prevedere attività specifiche per facilitare l’integrazione dei giovani nei Paesi ospitanti rafforzando il senso di cittadinanza europea;
  6. assicurarsi che le imprese siano pronte ad ospitare e formare gli apprendisti per l’intera durata del loro soggiorno;
  7. creare sistemi di monitoraggio, valutazione e feedback su tutti gli aspetti del processo, nonché testare i progetti di scambio
  8. identificare tipi di supporto pubblico per la mobilità degli apprendisti in Europa e suggerire possibili strade
  9. sviluppare e implementare strumenti di comunicazione e sensibilizzazione.

Le azioni 1, 3, 4 e 6 sono considerate attività fondamentali e non possono essere esternalizzate. 

 

RISULTATI ATTESI

 I progetti cofinanziati da questo bando dovrebbero raggiungere i seguenti risultati:

  • Creazione di strutture di cooperazione sostenibile tra i membri del partenariato e con organizzazioni esterne rilevanti ai fini del progetto per rafforzare la qualità delle collocazioni;
  • Sviluppo di metodologie e strumenti per la ricezione e integrazione degli apprendisti nelle organizzazioni/compagnie ospitanti e nell’ambiente di destinazione in generale;
  • Acquisizione di conoscenze da parte degli apprendisti documentate e riconosciute nel Paese d’origine;
  • Identificazione degli ostacoli precedenti, contemporanei e susseguenti il periodo di mobilità in un report finale.

 

BENEFICIARI

È prevista la creazione di un partenariato transnazionale formato  da almeno due partner con sede in diversi Stati Membri e almeno un partner “mandante” e uno “ospitante” gli apprendisti con sede in differenti Stati UE.

Posono essere partner del progetto organizzazioni pubbliche o private attive nel Settore VET con sede in uno dei Paesi UE.

 

BUDGET

Il budget assegnato al presente bando è di 2.841.856 EUR. Il cofinanziamento dell’UE coprirà fino all’85% dei costi totali ammissibili.

 

SCADENZA

29 marzo 2017.

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

Link al portale del bando. 

« indietro

TG WEB
"EUROPPORTUNITA"

Tecla Video
Notizie dall'E.. »

Banca dati progetti europei

Tecla News

Tecla News

Tecla News

Scadenzario Bandi Comunitari

Lettera d'allerta

Documenti associativi

Bandi News

In breve dall'Europa

Eventi

Attuare con successo la strategia Europa 2020


High Quality Italy | Alta qualità certificata e garantita