Chi siamo   |   La rete   |   Associati   |   Organizzazione   |   Curriculum   |   Partner   |   Esperti   |   Albo Fornitori   |   Sedi

 
  Home Statuto Servizi Tavoli di Progettazione Progetti Pubblicazioni Seminari Stage Amministrazione Trasparente  
 
Area Download
L'area download è riservata agli associati Tecla; vi troverai lo Statuto, i documenti necessari per l'adesione e le note di Approfondimento Tecla Bruxelles.

Per accedere è necessario aver effettuato la registrazione al servizio.

username:


password:

Pubblicazione

IFEL TECLA - #CampusEurope
Ladder Project

PROGRAMMA ENI CBC MED – Prima chiamata per progetti standard

PROGRAMMA ENI CBC MED 2014-2020

Prima chiamata per progetti standard

 

Obiettivi e priorità

Questo invito a presentare progetti standard riguarda i 4 obiettivi tematici e le 11 priorità del programma ENI CBC MED 2014-2020. 

A.1 Sviluppo delle imprese e delle PMI

A.1.1: Sostenere iniziative innovative e imprese di recente costituzione

A.1.2: Rafforzare e sostenere le reti, i cluster, i consorzi e le catene di valore euromediterraneo nei settori tradizionali e nei settori non tradizionali

A.1.3: Incoraggiare iniziative e azioni di turismo sostenibile

A.2 Sostegno all'istruzione, alla ricerca, allo sviluppo tecnologico e all'innovazione

A.2.1: Sostenere il trasferimento tecnologico e la commercializzazione dei risultati della ricerca

A.2.2: sostenere le PMI nell'accesso alla ricerca e all'innovazione, anche attraverso il clustering

A.3 Promozione dell'inclusione sociale e della lotta contro la povertà

A.3.1: Fornire ai giovani, specialmente quelli appartenenti al NEETS, e alle donne, con competenze commercializzabili

A.3.2: sostenere gli attori economici e sociali della solidarietà

B.4 Protezione ambientale, adattamento e mitigazione del cambiamento climatico

B.4.1: Gestione dell'acqua - Sostenere iniziative sostenibili che mirano a soluzioni innovative e tecnologiche per aumentare l'efficienza dell'acqua

B.4.2: Trattamento e riciclaggio dei rifiuti - Ridurre la produzione di rifiuti urbani, promuovere la raccolta separata da fonti e il suo sfruttamento ottimale

B.4.3: Energie rinnovabili e efficienza energetica - sostenere riabilitazione energetica efficace e innovativa per i tipi di edifici e le zone climatiche, con particolare attenzione agli edifici pubblici

B.4.4: Gestione integrata delle zone costiere - Incorporare l'approccio di gestione basata sull'ecosistema per l'ICZM nella pianificazione dello sviluppo locale

 

Territori ammissibili

- Cipro, Israele, Libano, Malta, Palestina: tutte le regioni

- Egitto: Ad Daqahliyah, Al Buhayrah, Al Iskandanyah, Al Isma'iliyah, Ash Sharquiyah, Bur Sa'id, Dumyat, Kafr ash Shaykh, Marsa Matruh (regioni eleggibili principali); Al Gharbiyah, Al Minufiyah, Al Qalyubiyah, As Suways (regioni adiacenti)

- Francia: Corse, Languedoc-Roussillon, Provence-Alpes-Côte d’Azur (regioni eleggibili principali); Auvergne, Midi-Pyrénées, Rhône-Alpes (regioni adiacenti)

- Grecia: Anatoliki Makedonia – Thraki, Attiki, Dytiki Ellada, Ionia Nisia, Ipeiros, Kentriki Makedonia, Kriti, Notio Aigaio, Peloponnisos, Sterea Ellada, Thessalia, Voreio Aigaio (regioni eleggibili principali); Dytiki Makedonia (regioni adiacenti)

- Italia: Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana (regioni eleggibili principali); Abruzzo, Emilia Romagna, Marche, Molise, Piemonte, Umbria (regioni adiacenti)

- Giordania: Al-Aqaba, Al-Balga, Al-Karak, Al-Tafilah, Irbid, Madaba (regioni eleggibili principali); Ajlun, Al-Mafraq, Amman, Az Zarqa’, Jarash, Ma’an (regioni adiacenti)

- Portogallo: Algarve, Lisboa (regioni eleggibili principali); Alentejo (regioni adiacenti) Spagna: Andalucía, Cataluña, Ceuta, Comunidad Valenciana, Islas Baleares, Melilla, Murcia (regioni eleggibili principali); Aragon, Castilla-La-Mancha, Extremadura (regioni adiacenti)

- Tunisia: Ariana, Béja, Ben Arous, Bizerte, Gabès, Jandouba, Mahdia, Médenine, Monastir, Nabeul, Sfax, Sousse, Tunis (regioni eleggibili principali); Gasfa, Kairouan, Kebili, Le Kef, Manouba, Sidi Bouzid, Siliana, Tataoiune, Zaghouan (regioni adiacenti)

 

 

Beneficiari

Il partenariato del progetto deve comprendere un minimo di tre paesi ammissibili, compresi almeno un paese mediterraneo dell'UE (EUMC) e uno partner del Mediterraneo (MPC).

La partnership non deve comprendere più di tre organizzazioni dello stesso Paese.

Gli enti pubblici e privati stabiliti nei paesi partecipanti, nonché le organizzazioni internazionali, possono presentare proposte di progetto

É raccomandato un massimo di sette organizzazioni nel partenariato, oltre a una rappresentazione geografica equilibrata.

Le organizzazioni internazionali non contribuiscono al raggiungimento del requisito minimo di partnership di cui sopra.

 

Budget

Il contributo totale UE disponibile per questo invito a presentare progetti standard è di 84.668.413,86 EUR.

Il contributo minimo dell'UE ai progetti è di 1.000.000 EUR, mentre il contributo massimo è di 3.000.000 EUR. Il budget massimo (i costi ammissibili totali) per una proposta di progetto è di 3.500.000 EUR. Il contributo dell'Unione europea non può superare il 90% dei costi totali ammissibili al progetto e il cofinanziamento del progetto deve essere almeno del 10% dei costi totali ammissibili.

 

Durata

La durata stimata del progetto non deve essere inferiore ai 24 mesi e non deve superare i 36 mesi.


Scadenza

9 novembre 2017

 

Maggiori informazioni

Per ulteriori informazioni sul Programma clicca qui.

Per aprire il bando cliccare qui.

« indietro

TG WEB
"EUROPPORTUNITA"

Tecla Video
Notizie dall'E.. »

Banca dati progetti europei

Tecla News

Tecla News

Tecla News

Scadenzario Bandi Comunitari

Lettera d'allerta

Documenti associativi

Bandi News

In breve dall'Europa

Eventi

Attuare con successo la strategia Europa 2020


High Quality Italy | Alta qualità certificata e garantita