Chi siamo   |   La rete   |   Associati   |   Organizzazione   |   Curriculum   |   Partner   |   Esperti   |   Albo Fornitori   |   Sedi

 
  Home Statuto Servizi Tavoli di Progettazione Progetti Pubblicazioni Seminari Stage Amministrazione trasparente  
 
Area Download
L'area download è riservata agli associati Tecla; vi troverai lo Statuto, i documenti necessari per l'adesione e le note di Approfondimento Tecla Bruxelles.

Per accedere è necessario aver effettuato la registrazione al servizio.

username:


password:

Pubblicazione

IFEL TECLA - #CampusEurope
Ladder Project

Interreg ADRION: 3° bando - Asse 3 del Programma

 

3° bando in attuazione del Programma di Cooperazione Territoriale Europea "Interreg ADRION" - Asse prioritario 3 “Regione connessa”

Azioni

Sostegno a progetti riguardanti l’Asse 3 "Regione connessa" del Programma, focalizzati su uno dei due seguenti temi:

1. Trasporto marittimo 
Obiettivo: ottimizzare l'efficienza delle infrastrutture di trasporto dei mari Adriatico-Ionio, in particolare per quanto riguarda il Mandatory Ship Reporting Systemattualmente in vigore, l’armonizzazione delle procedure del Vessel Traffic Information Management System (VTMIS), l'inclusione dei Paesi IPA nelle procedure SafeSeaNet e National Single Windows (NSW), nonché nell'armonizzazione dello scambio di dati.
Le proposte di progetto si concentreranno su:
- l’aggiornamento, l'integrazione e la semplificazione del sistema ADRIREP - Adriatic Traffic Reporting System - per i mari Adriatico-Ionio;
- il miglioramento e l'armonizzazione della sicurezza e dell'efficienza della navigazione e delle procedure per lo scambio di informazioni sul monitoraggio del traffico navale tra VTMIS nazionali;
- la definizione di programmi di formazione comuni per gli operatori del VTM;
- l’implementazione degli standard e delle procedure SafeSeaNet e National Single Windows nei Paesi IPA.

2. Trasporto urbano
Obiettivo: considerando l’opportunità offerta dall’elettro-mobilità e dalla mobilità condivisa, si intende contribuire a creare e testare strumenti di pianificazione innovativi integrati per la mobilità urbana sostenibile nella regione Adriatico-Ionica, prevedendo la futura domanda di trasporto pubblico urbano determinata dal cambiamento demografico.
Le proposte di progetto si concentreranno su:
- sviluppo di approcci innovativi per migliorare i sistemi di mobilità urbana pulita;
- identificazione delle politiche di trasporto urbano che meglio si adattano alle mutevoli esigenze di mobilità;
- promozione della partecipazione attiva dei cittadini nello sviluppo dei piani di mobilità urbana sostenibile (SUMPs) nelle città ADRION;
- cooperazione transnazionale tra le autorità pubbliche e i loro enti di trasporto per migliorare la mobilità multimodale e a basse emissioni di carbonio e la qualità dell’ambiente.

Per l’Italia le aree metropolitane che possono essere interessate da un progetto sono le seguenti: Milano, Palermo, Bologna, Bari, Catania, Venezia, Verona, Bergamo, Taranto, Brescia, Parma, Reggio Emilia, Messina, Padova, Trieste, Ancona, Campobasso, Reggio Calabria, Catanzaro.

Beneficiari

1. Trasporto marittimo
Lead applicant
 di progetto possono essere soggetti stabiliti nei territori UE coperti dal Programma, quali:
- Autorità pubbliche a livello nazionale e regionale
- Enti pubblici nazionali e regionali
- Organismi di diritto pubblico
- Partner assimilati (in via eccezionale e al fine di superare i vincoli geografici che toccano l'Italia, le autorità pubbliche italiane a livello nazionale, competenti per materia ma stabilite al di fuori dei territori ammissibili, sono considerate partner assimilati e alla pari degli altri soggetti eligibili).

2. Trasporto urbano
Lead applicant
 di progetto possono essere soggetti stabiliti nei territori UE coperti dal Programma, quali:
- Autorità pubbliche a livello nazionale e regionale, comprese associazioni di diverse autorità pubbliche nazionali, regionali e locali
- Enti pubblici nazionali, regionali e locali, comprese associazioni di diversi enti regionali o locali
- Organismi di diritto pubblico, comprese loro associazioni
- Partner assimilati (in via eccezionale e al fine di superare i vincoli geografici che toccano l'Italia, le autorità pubbliche italiane a livello nazionale, competenti per materia ma stabilite al di fuori dei territori ammissibili, sono considerate partner assimilati e alla pari degli altri soggetti eligibili).

I Paesi (e relativi territori) coperti dal Programma sono:
Stati membri UE (Paesi FESR):
> Italia - regioni Lombardia, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Umbria, Marche.
> Grecia - regioni Anatoliki Makedonia, Thraki, Kentriki Makedonia, Dytiki Makedonia, Thessalia, Ipeiros, Ionia Nisia, Dytiki Ellada, Sterea Ellada, Peloponnisos, Attiki, Voreio Aigaio, Notio Aigaio, Kriti.
> Croazia - regioni Jadranska Hrvatska e Kontinentalna Hrvatska.
> Slovenia - regioni Vzhodna Slovenija e Zahodna Slovenija.

Paesi IPA:
> Albania
> Bosnia-Erzegovina
> Montenegro
> Serbia

Entità Contributo

Il cofinanziamento UE (da fondi FESR e IPA II) copre fino all’85% dei costi totali ammissibili del progetto per un massimo di 3.147.000 euro (contributo max. raccomandato). Per i partner italiani il restante 15% di cofinanziamento è a carico del Fondo di rotazione nazionale.

Modalità e procedura

Il progetto deve coinvolgere almeno 6 partner provenienti da 6 diversi Paesi del Programma, di cui almeno 4 partner di 4 diversi Paesi FESR (compreso il lead applicant) e almeno 2 partner di 2 diversi Paesi IPA. Il partenariato può includere massimo 2 partner dello stesso Paese e può essere costituito da massimo 16 partner.

I progetti proposti devono avere durata massima di 30 mesi.

Le proposte di progetto devono essere presentate in lingua inglese e solo tramite web utilizzando il sistema e-MS accessibile dal sito di ADRION. I Lead applicant di progetto devono previamente registrarsi al sistema.

In allegato l'avviso di bando. L' Application package completo è reperibile qui

Scadenza

31 luglio 2019, ore 15:00 (ora dell’Europa centrale)

Budget

€ 7.405.220 (da fondi FESR + IPA + cofinanziamento nazionale). A ciascuno dei due temi viene assegnato il 50% delle risorse complessive.

« indietro

TG WEB
"EUROPPORTUNITA"

Tecla Video
Notizie dall'E.. »

Banca dati progetti europei

Tecla News

Tecla News

Tecla News

Scadenzario Bandi Comunitari

Lettera d'allerta

Bandi News

In breve dall'Europa

Eventi

Attuare con successo la strategia Europa 2020


High Quality Italy | Alta qualitĂ  certificata e garantita